Medicina

Corsi di laurea

accordion arrow

Biotecnologie

Vai al corso

Scienze motorie

Vai al corso

Corsi di laurea delle professioni sanitarie

accordion arrow

Assistenza sanitaria

Vai al corso

Dietistica

Vai al corso

Educazione professionale

Vai al corso

Fisioterapia

Vai al corso

Igiene dentale

Vai al corso

Infermieristica

Vai al corso

Ostetricia

Vai al corso

Tecnica della riabilitazione psichiatrica

Vai al corso

Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

Vai al corso

Tecniche di laboratorio biomedico

Vai al corso

Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia

Vai al corso

Corsi di laurea magistrale a ciclo unico

accordion arrow

Farmacia

Vai al corso

Medicina e chirurgia

Vai al corso

Odontoiatria e protesi dentaria

Vai al corso

Corsi di laurea magistrale

accordion arrow

Biotecnologie mediche

Vai al corso

Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate

Vai al corso

Scienze infermieristiche e ostetriche

Vai al corso

Corso di laurea in Biotecnologie

Perché studiare Biotecnologie all’Università degli Studi di Brescia?

# Fornisce una solida preparazione di base nei diversi settori delle biotecnologie, spendibile anche in altri campi delle scienze della vita. Ad esempio è possibile proseguire la formazione universitaria iscrivendosi ad un corso di studio magistrale. 

# Ha un rapporto docenti/studenti particolarmente favorevole e questo permette una formazione continua ed efficace. Il biotecnologo è una figura professionale trasversale, con competenze che spaziano in vari settori tra cui quello biomedico, agro/alimentare, ambientale e tecnologico/ingegneristico. 

# Gli studenti sono coinvolti in diverse attività pratiche di laboratorio durante il percorso formativo e discutono una tesi sperimentale preparata con la supervisione di uno o più docenti del corso di studio. L’acquisizione delle competenze necessarie per svolgere un’attività sperimentale in un moderno laboratorio di ricerca è essenziale per la figura del biotecnologo e questo aspetto della formazione viene curato in modo particolare dal corso di studio anche in una prospettiva di internazionalizzazione.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L-2 Biotecnologie

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Scienze motorie

Perché studiare Scienze motorie all’Università degli Studi di Brescia?

# Favorisce lo sviluppo di competenze e soft skills per esercitare attività motorie e sportive nelle strutture pubbliche e private, a livello individuale e di gruppo, finalizzate allo sviluppo, al mantenimento, potenziamento e recupero di abilità motorie e del benessere psicofisico ad esse correlato.

# Il percorso di studio è caratterizzato da una solida formazione, di tipo culturale e scientifico, funzionale ad una ampia gamma di sbocchi professionali particolarmente vasta e articolata nell’ambito educativo, della prevenzione primaria e secondaria, dell’animazione sportiva,  nell’ambito del fitness, dei metodi e della didattica delle attività sportive e nell’ambito della gestione di strutture ludico-sportive.

# Lo svolgimento delle attività professionalizzanti si avvale di adeguate strutture, per lo più adiacenti al nucleo centrale di aule dove si svolgono le lezioni frontali.

# Il Corso di Laurea in Scienze Motorie è pienamente inserito nella progettazione sociale e ordinamentale volta alla promozione integrale della persona mediante l’attività fisica per il raggiungimento dell’efficienza fisica e del benessere.

# Il Corso di Studi in Scienze Motorie valorizza tutti gli ambiti dell’alternanza formativa, mediante un continuo e costante dialogo con le aziende e le formazioni sociali del territorio che partecipano al compito formativo del corso attraverso stage, tirocini, seminari. Particolare attenzione è rivolta all’internazionalizzazione mediante la promozione di stage ed esperienze di attività formativa con realtà internazionali e programmi di studio all’estero.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L-22 Scienze delle attività motorie e sportive

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Assistenza sanitaria

Perché studiare Assistenza sanitaria all’Università degli Studi di Brescia?

# Prepara a svolgere una professione sanitaria orientata a favorire la salute individuale e delle comunità mediante interventi che sostengono l’attuazione di stili di vita sani e strategie di prevenzione, promozione ed educazione alla salute. Tali tematiche sono di interesse locale, nazionale e internazionale, specialmente in prospettiva attuale e futura.

# Gli studenti del Corso di Laurea in Assistenza sanitaria diventano esperti nell’individuare, valutare e applicare le migliori tecniche per incrementare il benessere nella collettività e imparano, attraverso una solida formazione scientifica e appropriate esperienze di tirocinio, a promuovere e favorire scelte di salute consapevoli, a prevenire le malattie infettive e quelle cronico-degenerative, a prevenire gli infortuni e le malattie professionali e a tutelare la salute dei cittadini, degli operatori sanitari, sociali e scolastici, delle famiglie, dei lavoratori e della comunità in generale.

# Il Corso di Laurea in Assistenza sanitaria si avvale delle strategie di ricerca e formazione che caratterizzano l’intera Università e che, sempre più, puntano all’internazionalizzazione delle esperienze. Le attività sono sviluppate in linea con gli obiettivi formativi professionali, allo scopo di formare operatori in grado di effettuare una lettura a tutto tondo dei bisogni di salute dei cittadini e di attivare tutte le risorse o le reti di servizi necessari per rispondere nel modo più opportuno ad essi.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT4 Professioni sanitarie della prevenzione

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Dietistica

Perché studiare Dietistica all’Università degli Studi di Brescia?

# La corretta alimentazione è, insieme all’attività fisica, uno dei due cardini della prevenzione che vanno costantemente perseguiti per mantenere lo stato di salute. Il valore di una alimentazione adeguata, nel corso della vita, si traduce in prevenzione primaria riguardo l’insorgenza di alcune malattie, diversamente svolge il ruolo di prevenzione secondaria in corso di numerose patologie, in quanto previene o ritarda le complicanze, e, se effettuata con costanza, riduce la necessità di farmaci spesso gravati da effetti collaterali. La formazione del laureato in Dietistica è centrale nello sviluppo del progetto dell’Università degli Studi di Brescia che focalizza l’attenzione sugli stili di vita e sulle tecnologie utili per la salute, il benessere e la longevità, oltre che alla sostenibilità alimentare.

# L’accesso al Corso di Studio a numero programmato consente un’eccellente interazione con i docenti ed i tutori e un diretto e costante coinvolgimento nelle attività pratiche. Le competenze teoriche e professionalizzanti acquisite consentiranno al laureato di svolgere tutte le attività finalizzate all’applicazione dei principi di una corretta alimentazione, all’educazione dei pazienti e alla collaborazione con le aziende/strutture dedicate alla preparazione alimentare o alla distribuzione dei pasti. Alcune attività pratiche focalizzeranno l’attenzione anche sull’aspetto sensoriale per saper proporre una dieta che influenzi piacevolmente la qualità di vita. La presenza nella rete formativa del Corso di Studio di un centro ospedaliero di eccellenza quale l’ASST Spedali Civili consente di sviluppare in modo ottimale gli aspetti professionalizzanti legati all’alimentazione di comunità e di persone affette da patologie di svariata natura.

# La Laurea triennale in Dietistica comporta l’abilitazione all’esercizio della professione di Dietista e assicura la possibilità sia di un immediato inserimento nel mondo del lavoro, sia l’accesso a corsi di laurea magistrale che possono ulteriormente arricchire il curriculum formativo.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Educazione professionale

Perché studiare Educazione professionale all’Università degli Studi di Brescia?

# Permette di acquisire capacità per attuare con titolarità e autonomia specifici interventi educativi e riabilitativi nell’ambito di un progetto terapeutico elaborato da una équipe multidisciplinare.

# Fornisce una adeguata preparazione nelle discipline di base tale da consentire la migliore comprensione dei più rilevanti elementi che sono alla base dei processi patologici e di sviluppo sui quali si focalizza l’intervento in età evolutiva, adulta e geriatrica.

# Fornisce metodi e strumenti per la gestione e la verifica di interventi educativi mirati al recupero e alla crescita delle potenzialità dei soggetti in difficoltà, per il raggiungimento di livelli più avanzati di autonomia.

# Permette di acquisire competenze professionali attraverso una formazione pratica che ha nel tirocinio svolto nei servizi sanitari, educativi e sociali un elemento di rilevanza fondamentale per l’apprendimento di strumenti e strategie di intervento. Tale attività è sostenuta da un sistema di convenzioni tra Università, Istituzioni ed Enti titolari della gestione dei servizi presenti sul territorio.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Fisioterapia

Perché studiare Fisioterapia all’Università degli Studi di Brescia?

# Perché assicura la formazione di professionisti competenti nella realizzazione di percorsi di cura e riabilitazione per soggetti di tutte le fasce d’età - dall’età pediatrica a quella geriatrica - all’interno di molteplici ambiti di intervento: dalla riabilitazione della persona gravemente disabile a quella dello sportivo, dalla riabilitazione in ambito ortopedico a quella in ambito neurologico, respiratorio e delle funzioni corticali superiori.

# Perché permette, grazie ad un’efficace formazione professionalizzante svolta presso strutture sanitarie e socio-sanitarie di eccellenza, di entrare nel mondo del lavoro subito dopo la laurea, come dipendente nel settore pubblico e privato, oppure come libero professionista.

# Perché abilita ad esercitare la professione sia in completa autonomia che in collaborazione con altri professionisti della salute, integrando il ruolo del fisioterapista in percorsi di cura multidisciplinari.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Igiene dentale

Perché studiare Igiene dentale all’Università degli Studi di Brescia?

# Perché in cima alla lista degli occupati a un anno dalla laurea, oggi e da alcuni anni, ci sono gli igienisti dentali. Le professioni sanitarie che in futuro saranno più richieste saranno quelle per la terza età, legate agli organi sensoriali, come l’apparato masticatorio. In particolare, le professioni che gravitano nel privato come gli igienisti dentali, con il 90% di occupazione nel privato, avranno più richieste e redditi più alti.

# Il Corso di Studio in Igiene Dentale ha la finalità di formare il laureato in Igiene Dentale che sia dotato delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie all’esercizio della professione di Igienista Dentale.

# L’obiettivo finale è di raggiungere sufficienti abilità ed esperienze, unite alla capacità di autovalutazione, per affrontare e risolvere responsabilmente i problemi sanitari prioritari dal punto di vista preventivo, diagnostico, prognostico, terapeutico e riabilitativo. Inoltre, i laureati dovranno avere sviluppato un approccio integrato ai soggetti a rischio e ai malati, valutandone criticamente gli aspetti clinici e gli aspetti relazionali, educativi, sociali ed etici coinvolti nella prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia, nonché nel recupero del massimo benessere psicofisico possibile.

# Nell’ambito della professione sanitaria dell’igienista dentale, i laureati sono gli operatori sanitari che svolgono, su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all’esercizio dell’odontoiatria, compiti relativi alla prevenzione delle affezioni oro-dentali.

# I dottori in igiene dentale svolgono attività di educazione sanitaria dentale e partecipano a progetti di prevenzione primaria nell’ambito del sistema sanitario pubblico.

# Svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale.

# Nell’arco del primo anno dalla laurea il 100% dei laureati risulta occupato a tempo pieno o part time. Lo sbocco professionale prevalente risulta essere quello privato.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Infermieristica

Perché studiare Infermieristica all’Università degli Studi di Brescia?

# Perché assicura la formazione di un professionista della salute:

# Competente e in possesso di una solida preparazione scientifica, culturale ed etica necessaria per affrontare i complessi bisogni di assistenza infermieristica della popolazione attuale;

# In grado di operare in tutti gli ambiti sanitari, sociali ed assistenziali nei quali è prevista la figura dell’infermiere, in Italia e all’estero;

# Capace di combinare le molteplici competenze necessarie a fornire un’assistenza infermieristica d’eccellenza, tanto quelle di natura metodologica, tecnica ed organizzativa, quanto quelle di tipo educativo, relazionale e comunicativo;

# In possesso di tutti i requisiti indispensabili per svolgere una professione coinvolgente, impegnativa ma appassionante, a volte faticosa ma sempre gratificante; professione che prevede sviluppi di carriera sia orizzontale, sia verticale, mediante l’accesso a percorsi post-base (master e laurea magistrale, presente nell’offerta formativa del nostro Ateneo) per le funzioni di coordinamento e per la Dirigenza infermieristica o nell’ambito della ricerca.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT1 Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Ostetricia

Perché studiare Ostetricia all’Università degli Studi di Brescia?

# Il corso assicura la formazione di una professionista della salute della donna e del neonato e in campo sessuale riproduttivo.

# La formazione delle ostetriche nella nostra città e provincia rappresenta una tradizione consolidata; infatti la Scuola di Ostetricia, annessa agli Spedali Civili di Brescia è stata aperta nel 1956. Poi, con il susseguirsi di numerose riforme universitarie nel 1996 è stata trasformata nel corso di Diploma Universitario e poi in Corso di Laurea in Ostetricia, entrambi attivate presso l’Università degli Studi di Brescia.

# Durante i tre anni del Corso di Laurea in Ostetricia, la studente oltre alla frequenza obbligatoria delle lezioni, è tenuto ad acquisire specifiche competenze professionali nel campo dell’assistenza ostetrica, ginecologia e neonatale.. A tale scopo, lo studente deve svolgere delle attività formative mediante un tirocinio clinico (on the job), frequentando le strutture assistenziali identificate dal Consiglio di Corso di laurea nei periodi definiti e per il numero complessivo dei crediti formativi universitari stabiliti dal Piano degli studi.

# Scegliere la nostra università significa contare su un corpo docente competente e motivato nell’ambito dell’insegnamento teorico-pratico dell’ostetricia; significa vivere esperienze di apprendimento che garantiscono il confronto con diversi modelli assistenziali e professionali, sia nelle strutture ospedaliere e sia territoriali. E’ possibile pure realizzare esperienze formative all’estero.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT1 Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Tecnica della riabilitazione psichiatrica

Perché studiare Tecnica della riabilitazione psichiatrica all’Università degli Studi di Brescia?

# Permette di conoscere e di comprendere i principali disturbi legati all’area della Psichiatria e della Riabilitazione Psichiatrica.

# Fornisce una solida formazione sulla pianificazione, gestione e valutazione degli interventi di Riabilitazione Psichiatrica, quali, ad esempio, interventi psicoeducativi, interventi cognitivo – comportamentali e di rimedio cognitivo, interventi incentrati sulle abilità di base e sociali, interventi di tipo “espressivo”, svolti individualmente, in gruppo o con i famigliari degli utenti.

# Fornisce un valido approfondimento della psicologia generale, sociale e clinica, nonché delle cosiddette “aree di confine” della Psichiatria, quali la Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza, i Disturbi legati alle Dipendenze, i Disturbi del Comportamento Alimentare, la Psicogeriatria e la Psichiatria Forense.

# Permette di arricchire e completare il bagaglio formativo dello studente attraverso l’inserimento in attività annuali di tirocinio professionalizzante, all’interno di Strutture sanitarie dove vengono svolti interventi di Riabilitazione Psichiatrica (Strutture Residenziali Psichiatriche, Centri Diurni, Centri di Salute Mentale, ecc).

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

Perché studiare Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro all’Università degli Studi di Brescia?

# Il Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (TPALL)forma operatori in grado di svolgere attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, igiene e sicurezza degli alimenti, igiene e sanità pubblica e veterinaria.

# La Laurea in TPALL permette di scegliere tra diversi sbocchi professionali. Il laureato, infatti, può svolgere la propria attività professionale sia in strutture pubbliche, come dipendente del Servizio Sanitario Nazionale, presso tutti i servizi di prevenzione, controllo e vigilanza previsti dalla Normativa vigente, sia in strutture private, come dipendente oppure come libero-professionista, nei Servizi di Prevenzione e Protezione, per consulenza, assistenza e formazione in materia di igiene e sicurezza alimentare, ambientale e del lavoro.

# La Laurea abilita alla professione sanitaria di Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro. Il laureato che opera nei servizi pubblici con compiti ispettivi e di vigilanza è, relativamente alle sue attribuzioni, Ufficiale di Polizia Giudiziaria, e svolge attività di controllo nelle materie di competenza, nonché attività istruttoria finalizzata al rilascio di autorizzazioni, nulla-osta e pareri tecnico-sanitari per le attività soggette a verifica.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT4 Professioni sanitarie della prevenzione

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico

Perché studiare Tecniche di laboratorio biomedico all’Università degli Studi di Brescia?

# Perché è un corso triennale professionalizzante... perché l’esame finale è abilitante alla professione di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico... perché mi prepara ad entrare nel mondo del lavoro. 

# Perché all’Università degli Studi di Brescia costruirò la mia professionalità anche in laboratori di ricerca di Medicina Traslazionale. 

# Perché il tirocinio sarà integrato in laboratori del Sistema Sanitario Regionale, in collaborazione con Aziende Ospedaliere pubbliche, private e multinazionali di altissimo livello.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia

Perché studiare Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia all’Università degli Studi di Brescia?

# La Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia fornisce la preparazione necessaria ad eseguire, autonomamente o in collaborazione con altre figure sanitarie, indagini diagnostiche che richiedono l’uso di radiazioni ionizzanti, di sorgenti radioattive o di radiazioni elettromagnetiche. Inoltre, prepara personale tecnico laureato in grado mettere in atto piani di radioterapia e di gestire interventi di protezionistica fisica o dosimetrica.

# Il lavoro di questa figura di Tecnico Laureato è caratterizzato, da un lato, dalla stretta collaborazione con Medici Radiologi, Radioterapisti, di Medicina Nucleare e con Fisici sanitari, dall’altro dalla quotidiana relazione umana con i pazienti.

# Considerato il forte legame con l’evoluzione tecnologica di apparecchiature e softwares, il ruolo del Tecnico di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia è caratterizzato da una costante trasformazione, elemento che aggiunge una particolare fascino a questa professione.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia

Perché studiare Farmacia all’Università degli Studi di Brescia?

Per diventare un professionista del farmaco:

# pronto a ricoprire il nuovo ruolo del farmacista previsto dal Sistema Sanitario Regionale e Nazionale; 

# capace di un’assistenza sempre più personalizzata e all’avanguardia grazie alla forte impronta tecnologica e biomedica del piano di studi;

# pronto per “mettersi in proprio” nel campo della cosmeceutica, nutraceutica e fitofarmaceutica;

# in grado di valorizzarsi anche nelle istituzioni dedicate alla ricerca e allo sviluppo di farmaci innovativi grazie all’attenzione dedicata all’apprendimento e applicazione del metodo scientifico.

Durata: 5 anni
Modalità di accesso:  programmato (TOLC-F)
Classe di laurea:  LM-13 Farmacia e farmacia industriale

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia

Perché studiare Medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Brescia?

# Permette di acquisire le conoscenze più aggiornate nel campo delle scienze della salute e di apprendere il metodo scientifico grazie all’elevata qualificazione internazionale del corpo docente;

# Garantisce un efficiente apprendimento in numerosi settori di ricerca sperimentale e clinica nel campo della biochimica, biologia e genetica, farmacologia, fisiologia, morfologia, patologia molecolare, oncologia e in molti settori della medicina interna e specialistica, della chirurgia generale e specialistica e nel campo delle neuroscienze;

# Fornisce una conoscenza aggiornata in grado di accogliere le sfide attuali e future della Medicina e una visione integrata dei problemi più comuni della salute e della malattia, con una educazione orientata alla comunità, al territorio e fondamentalmente alla prevenzione delle malattie ed alla promozione della salute nonché della medicina di genere;

# Promuove lo sviluppo di abilità ed esperienze, unite alla capacità di autovalutazione, per affrontare e risolvere responsabilmente i problemi sanitari prioritari dal punto di vista preventivo, diagnostico, prognostico, terapeutico e riabilitativo; 

# Favorisce l’acquisizione di un approccio multidisciplinare ai soggetti a rischio e ai malati, mirato a valutarne criticamente gli aspetti clinici, relazionali, educativi, sociali ed etici coinvolti nella prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia, nonché nella riabilitazione e nel recupero del massimo benessere psicofisico possibile.

Durata: 6 anni
Modalità di accesso: programmato
Classe di laurea: LM-41 Medicina e chirurgia

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e protesi dentaria

Perché studiare Odontoiatria e protesi dentaria all’Università degli Studi di Brescia?

# Il Corso di Studio in Odontoiatria e protesi dentaria ha la finalità di formare il laureato che sia dotato delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie all’esercizio della professione di Odontoiatra.

# Durante il percorso formativo gli studenti dovranno acquisire un livello di autonomia professionale, decisionale ed operativa sufficiente ad affrontare i problemi di salute delle persone sane o malate in relazione all’ambiente che le circonda, mirando alla promozione della “salute e benessere delle persone nell’ambiente”.

# L’obiettivo finale è di raggiungere sufficienti abilità ed esperienze, unite alla capacità di autovalutazione, per affrontare e risolvere responsabilmente i problemi sanitari prioritari dal punto di vista preventivo, diagnostico, prognostico, terapeutico e riabilitativo. Inoltre, i laureati dovranno avere sviluppato un approccio integrato ai soggetti a rischio e ai malati, valutandone criticamente gli aspetti clinici e gli aspetti relazionali, educativi, sociali ed etici coinvolti nella prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia, nonché nel recupero del massimo benessere psicofisico possibile.

# Nell’ambito della professione dell’odontoiatra, i laureati sono gli operatori sanitari che svolgono le attività inerenti alla diagnosi ed alla terapia delle malattie ed anomalie congenite ed acquisite dei denti, della bocca, delle mascelle e dei relativi tessuti, nonché alla prevenzione ed alla riabilitazione odontoiatriche.

# Svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale. 

# Nell’arco del primo anno dalla laurea il 100% dei laureati risulta occupato a tempo pieno o part time. Lo sbocco professionale prevalente risulta essere quello privato. 

Durata: 6 anni
Modalità di accesso: programmato
Classe di laurea: LM-46 Classe delle lauree magistrali in Odontoiatria e protesi dentaria

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale in Biotecnologie mediche

Perché studiare Biotecnologie mediche all’Università degli Studi di Brescia?

# Il Biotecnologo medico è una figura professionale con conoscenze e competenze adatte alla proposizione e allo sviluppo di concetti innovativi per l’avanzamento tecnologico nell’ambito della medicina di precisione, per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle patologie umane.

# Il Corso di studio magistrale in Biotecnologie mediche è concepito con un rapporto numerico studenti/docenti che permette una didattica innovativa e favorisce lo scambio continuo di informazioni e idee.

# L’offerta formativa per l’AA 2020-2021 del Corso di studi magistrale in Biotecnologie Mediche è stata rivisitata e finalizzata alla formazione di figure professionali con competenze trasversali e multidisciplinari. Ampio spazio sarà dato alle scienze “omiche” e alle nano/biotecnologie applicate alla diagnostica, alla terapie farmacologiche innovative e alla medicina rigenerativa. 

# Già a partire dal primo anno gli studenti frequentano laboratori di ricerca italiani ed esteri oppure svolgono stage formativi presso aziende leader del settore biomedicale sotto la guida di un docente del Corso di studio.

# Per la preparazione della tesi sperimentale usufruiscono delle “Piattaforme” biotecnologiche tematiche (Piattaforma per la diagnostica cellulare, Piattaforma di Protoemica, Piattaforma Zebrafish, Piattaforma Imaging, Piattaforma di Analisi Genetiche e Genomiche) dell’Università degli Studi di Brescia, che permettono loro di mettere in pratica quanto appreso negli anni di studio. Infine, per favorire al massimo la formazione sperimentale, il secondo semestre del secondo anno è completamente dedicato alla tesi.

# Il Corso di studi magistrale in Biotecnologie mediche forma giovani ricercatori, pronti a svolgere un lavoro affascinante e divertente in contesti nazionali ed internazionali. Gli studenti vengono da subito introdotti nell’ambiente della ricerca biomedicale, un ambiente informale e altamente stimolante in cui il fine ultimo è l’avanzamento tecnologico e in cui viene dato valore alle competenze, alla capacità inventiva e alla qualità del lavoro svolto.

Durata: 2 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate

Perché studiare Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate all’Università degli Studi di Brescia?

# Per acquisire competenze di livello avanzato per definire a fini preventivi  l’adeguata attività fisica, come componente di uno stile di vita corretto, per il mantenimento e il recupero dell’efficienza fisica nelle diverse età, tramite attività motorie ricreative favorenti l’inclusione e la socializzazione.

# Per ottenere una solida preparazione nell’area delle scienze motorie pe progettare, condurre e gestire con ampia autonomia l’attività fisica adattata  in soggetti diversamente abili (compromissione cognitiva, sensoriale o motoria, temporanea o cronica).

# Per assumere la responsabilità in prima persona di progetti e di strutture.

# Per poter accedere ai corsi di formazione propedeutici all’Insegnamento delle Scienze Motorie e dell’Educazione fisica nelle Scuole di Primo e Secondo Grado Statali e Paritarie.

# Il corso di Studi in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate valorizza tutti gli ambiti dell’alternanza formativa, mediante un continuo e costante dialogo con le aziende e le associazioni sociali del territorio che partecipano al compito formativo del corso attraverso stage, tirocini, seminari. Particolare attenzione è rivolta all’internazionalizzazione mediante la promozione di stage ed esperienze di attività formativa con realtà internazionali e programmi di studio all’estero.

Durata: 2 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: LM-67 Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni

Corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche

Perché studiare Scienze infermieristiche e ostetriche all’Università degli Studi di Brescia?

# Per acquisire  una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca nell’ambito della professione sanitaria di infermiere, infermiere pediatrico e di ostetrica/o.

# Per essere in grado di tenere conto, nella programmazione e gestione del personale dell’area sanitaria, sia delle esigenze della collettività, sia dello sviluppo di nuovi metodi di organizzazione del lavoro, sia dell’organizzazione tecnologica e informatica, anche con riferimento alle forme di teleassistenza o di teledidattica, sia della pianificazione ed organizzazione degli interventi pedagogico-formativi nonché dell’omogeneizzazione degli standard operativi a quelli dell’Unione Europea.

# Per sviluppare un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario ed essere in grado anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari dei loro ambiti.

Durata: 2 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di laurea: LM/SNT 1 Scienze infermieristiche e ostetriche

Brochure del corsoSito del corsoAmmissioni