FERRUCCIO DE BORTOLI

“L’informazione e l’economia”

Introduce l’incontro Eugenio Brentari – Università degli Studi di Brescia

Sabato 11 maggio

ore 11:30

Aula Magna

Dipartimento di Economia e Management Via San Faustino 74B

Di origini venete, nasce a Milano nel 1953. Esordisce come giornalista già a vent’anni, lavorando come praticante al Corriere dei ragazzi. Mentre perfeziona gli studi e consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, De Bortoli scrive anche per il Corriere di Informazione, Corriere della Sera e L’Europeo. Nel 1987, di ritorno al Corriere della Sera, diviene caporedattore del settore economia; sei anni dopo, invece, il direttore Paolo Mieli lo promuove al ruolo di vicedirettore. Nel 1997, poi, De Bortoli assumerà la guida del Corriere.

Firma le pagine del giornale per ben sei anni e, nel mentre, gestisce notizie relative agli attentati dell’11 settembre; inoltre, recandosi a New York, convince Oriana Fallaci a tornare a scrivere articoli: La rabbia e l’orgoglio, cui seguirà l’omonimo libro, verrà pubblicato il 29 settembre 2001. De Bortoli lascia il quotidiano nel 2003 e assume l’incarico di AD per RCS Libri. Nel 2005 assume la direzione di Il Sole 24 ORE. Torna alla direzione del Corriere della Sera tra il 2009 e il 2015, quando viene nominato presidente della casa editrice Longanesi, riprendendo poi la collaborazione con lo storico giornale nelle vesti di editorialista.